Print This Page

CIV 2018

Campionato italiano 2018

Misano 6-7-8 aprile

SBK
Dato quasi per scontato il miglior tempo in prova di Michele Pirro con la Ducati del team Barni dobbiamo registrare nel primo turno il quinto tempo di Luca Vitali con la BMW e il nono di Samuele Cavalieri compagno di team di Pirro. Nel secondo turno bel terzo posto per Luca con Cavalieri ottimo quarto. Quasi scontate le vittorie di Michele Pirro, in gara 1 Cavaleri non è riuscito a cogliere quel risultato che ci si attendeva veste le prove e si è classificato al decimo posto. Ritiro per Luca Vitali. In gara 2  Luca si rifaceva della sfortuna e saliva sul terzo gradino del podio mentre con un ritiro finiva la gara di Cavalieri.

Moto 3
Quattordicesimo e quindicesimo posto nei due turni di prova per il nostro Mazzullo con la Honda del Team MTR. Quattordicesimo nella prima gara, ha terminato con un ritiro gara 2. Si è visto un bel pilota ancora in fase di apprendistato in una categoria certamente non facile e molto competitiva.

Mugello 5 - 6 maggio
SBK

 Cavalieri, autore del secondo tempo in prova, parte bene e nei primi giri occupa il sesto posto almeno fino al quarto giro; poi inizia a perdere progressivamente posizioni fino a passare prima del ritiro in tredicesima posizione. Molto bella la gara di Luca Vitali (quinta fila in griglia) che nono al primo passaggio inizia una bella progressione che lo porta prima a superare Gamarino, poi Cavalieri e Mantovani. Il ritiro di Andreozzi gli consegna il quinto posto finale.  Nella gara della domenica Vitali rimane in ottava posizione fino al decimo passaggio, poi ha ragione di Gamarino e il ritiro di Baiocco gli consegna il sesto posto. Nel giro finale supera di slancio Bassani ed  è ancora quinro sotto la bandiera a scacchi. Prudente la gara di Cavalieri che fino al decimo giro di gara occupa la dodicesima posizione. Dall'undicesimo passaggio fino alla bandiera a scacchi undicesimo. Al netto di problemi di gomme o di messa a punto della moto i risultati di Samuele non sono in linea anche con le sue aspettative.

Moto 3

Due quindicesimi posti per Manuel Mazzullo (Honda) che deve ancora trovare il setting giusto e il passo gara per essere con i migliori. L'apprendistato continua e qualche bello spunto si è visto.

Imola 23/24 giugno
SBK
Buone le qualifiche per i nostri Cavalieri e Vitali questa volta su BMWrispettivamente quarto e sesto nel secondo turno. In gara 1 Cavalieri transita sesto al primo passaggio, lotta con Ferrari e Vitali e al sesto passaggio è terzo dietro Zanetti e Pirro. Nell'ultimo passaggio non riesce a contenere Ferrari ed è quarto sotto la bandiera a scacchi. Ottima partenza per Vitali terzo al terzo giro. Poi non contiene Cavaliri, Mantovani e Ferrari e passa al sesto posto posizione che mantirne fino alla bandiera a scacchi. In gara 2 buona la partenza di Vitali che dal primo al dodicesimo passaggio mantiene la quarta posizione. Poi la caduta di Pirro gli consegna la terza posizione. Cavalieri transita quinto al primo giro, qualche errore nel corso del secondo giro lo pone al nono posto, poi una difficile risalita dove supera Gamarino, Corti e Bassani. Al dodicesimo passaggio e sesto che diventa un quinto posto al traguardo per la caduta di Pirro. Ai nostri due portacolori i complimenti del loro motoclub.
Moto 3
Quindicesimo posto per Manuel Mazzullo nei due turni di qualifiche avversati in parte da pioggia e un quattordicesimo e quindicesimo posto nelle due gare sono risultati soddisfacenti in una classe estremamente combattuta e in un tracciato non facile specie per un pilota ancora in fase di apprendistato.

Misano 27/28 luglio
SBK
Qualifiche decisamente buone per i nostri piloti con Luca Vitali sempre intorno alla sesta posizione con la sua BMW e con Cavalieri intorno alla decima con la Ducati del team Barni. Nella gara del sabato la caduta di Pirro nelle fasi iniziali ha aperto la porta alla vittoria di Zanetti con Vitali al terzo posto. Cavalieri era tredicesimo con qualche sbavatura di troppo. In gara 2 Pirro, attento a non commettere errori si aggiudicava la vittoria con Vitali ottimo quarto mentre Cavalieri entrava nella top ten. Forse da Samuele era logico aspettarsi una gara più incisiva.
Moto 3
Il nostro Manuel Mazzullo procede nel suo apprendistato, impara in fretta e in gara ha migliorato le sua performance. In prova intorno al quindicesimo tempo e da quella posisione di partenza classificarsi dodicesimo in gara 1 e undicesimo in gara 2 è già un bel risultato. Bisogna partire un tantino più avanti. Forza.

Il Paolo Tordi era presente in questa occasione con il suo personale in segreteria, sala stampa e PDK dove ha allestito una bella ospitality di rappresentanza, con un punto informativo per il registro storico epoca, una tenda ricreativa con due calciobalilla letteralmente presi d'assalto da chi non gli era sufficiente la competizione in pista e un gazebo dove l'amico Battisti ha esposto le due Benelli 4 cilindri 250 e 350 oltre alla Yamaha 500 di Lawson e il 250 di Cadalora. Messe in moto le Benelli, nessuno ha resistito alla voglia di vedere da vicino queste splendide realizzazioni portate in gara dall'indimenticabile Renzo Pasolini. Per l'occasione il Tordi ha premiato con un suo premio i liloti del Civ che nelle classi di gara hanno realizzato il punteggio più alto calcolato fra qualifiche con gara 1 e 2. Hanno ricevuto il premio ( copia in scala di un monumento a grandezza naturale collocato in prossimità del centro di Cesena) Lorenzo Zanetti per la SBK, Stefano Valtulini per la 600, Kevin Zannoni per la moto 3, Luca Bernardi per la 300, Alessandro Morosi per la Pre moto 3 4 tempi e Filippo Bianchi per la 2 tempi.




Pagina precedente: CIV
Pagina successiva: CIV 2017